BasilicataShire Sondaggi

SONDAGGIO No alla macroregione del Sud, il 72% dice no

[socialpoll id=”2193199″]

La proposta è del presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro: sciogliamo le Regioni e facciamo le macroregioni con il Sud continentale tutto insieme.
Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise e Calabria tutti insieme?

L’idea ha incassato un dal premier Renzi. Per le macroregioni si è pronunciato pure Beppe Grillo.

Venerdì 21 marzo il governatore Pittella ha detto . Intervistato dal Mattino (21 marzo 2014) ha spiegato «Il tema è attualissimo ma deve ancora maturare nella consapevolezza dei cittadini e della classe dirigente. Non possiamo realizzarlo domani mattina. Però da questo percorso non si scappa. E dico di più: dobbiamo lavorare da subito come se fossimo una macroregione».Intervista Mattino buona

Il presidente del consiglio regionale Piero Lacorazza ha, invece, detto no: a Il Quotidiano ha dichiarato: «Diciamo che ci sono buoni motivi per dubitare della bontà del progetto, che per altro, per certi aspetti, ha più il sapore di una comunicazione politica; più rivolta ad aggirare l’ostacolo, che a superarlo. Poi, a mio avviso, dati gli interessi che si sono venuti a creare intorno alle risorse strategiche della Basilicata (acqua e petrolio), sarebbe meglio non sbilanciarsi troppo in avanti rispetto a questa proposta».

Le altre Regioni: Abruzzo, Molise e Puglia sono favorevoli, ma a quella Adriatica con le Marche. La Calabria è fredda, al massimo pensa all’unione con la Sicilia.

E tu cosa pensi: sei a favore o contrario alla Macroregione del Sud? 

Voto aperto fino alle ore 18 del 24 marzo