Piazza Prefettura

L’urgenza della politica a Potenza: le quote rosa

DSC_1629Mentre la Basilicata affronta – dovrebbe – l’inchiesta che le sbatte davanti l’incapacità di visione delle classi dirigenti e, peggio, lo scarsissimo peso della comunità locale, a Potenza alcuni dirigenti locali sono concentrati sul tema “quote rosa”: la giunta comunale non ne rispetta il parametro di legge.

Così, dopo le ultime pronunce del Consiglio di Stato in materia, c’è chi minaccia ricorso al Tar e chi chiede di mettere mano all’inconveniente, se non altro per evitare di esporre il Comune ad azioni legali.

Il segretario cittadino del PD, Enzo Sarli, è intervenuto sul caso proprio all’indomani dello scoppio dell’inchiesta della Dda sul petrolio lucano, mentre l’Italia cominciava a capire quanto vale la Lucania Saudita.

Per carità, la questione della rappresentanza di genere merita di essere affrontata. Ma la politica è fatta anche di tempi e modi.

Quando poi c’è bisogno della magistratura per risolvere una questione politica, allora significa che la politica rinuncia al proprio ruolo. A Potenza il sospetto è che lo abbia fatto da un pezzo.