Giuseppe Tralli:

Dicono che sono come un calcio nel sedere. Però di quelli che fanno bene, ma solo a chi lo riceve.

Mi occupo di Comunicazione e Ufficio Stampa. Diviso tra imprese e imprenditori, scrivo per gli altri e a volte faccio il giornalista, ma in modo abusivo.

“Pecorazoppa” per inclinazione, non sopporto la mediazione e i suoi numerosi figli.

 

 

Giuseppe Tralli

emailgiuseppetralli@gmail.com
twitter: @giuseppetralli