Gianni Molinari: lucano e giornalista, peggio si può?

Destinato naturalmente al “diverso parere”.

Ha tentato la correzione con lo studio dell’economia: Pierre George, la “crescita squilibrata” di Albert Hirschman, i distretti industriali di Giacomo Becattini e Sebastiano Brusco e il “possibilismo” di Luca Meldolesi. Qualcosa hanno fatto, ma non si sa quanto!

Technodipendente e apprendista fotografo! E’ autore, a tempo perso, anche de Il Bond, il Brut e il Cattivik

Ora è al Mattino, prima all’Ansa. Ha collaborato al Sole 24 Ore.

Non ama leccaculi, incazzati di professione, superficialità e frasi fatte. Regolarsi di conseguenza.

 

Gianni Molinari
sito: www.giannimolinari.it
mail: info@giannimolinari.it
twitter: @moligia