Economix

Duemila lucani in più, la Basilicata torna a crescere?

Al primo gennaio 2014 la popolazione residente in Basilicata era di 578.391 abitanti: 2.197 abitanti in più rispetto al primo gennaio del 2013.

La popolazione della Basilicata, dunque, torna a crescere?

Sfortunatamente (per tutte le implicazioni demografiche collegate), no!

E’ solo un aggiustamento delle anagrafi che completano un processo di pulizia e aggiornamento dei loro elenchi dopo il censimento della popolazione Istat del 2011.

Così si registrano tra il 2012 e, appunto, il 2014 variazioni generalmente in controtendenza.

Per esempio Potenza cresce al 1 gennaio 2014 di 998 abitanti, ma negli ultimi dieci anni ha perso in  media 152 residenti all’anno per un totale (in dieci anni) di 1.513, mentre Matera nello stesso periodo ne ha guadagnati 1.913, ma nel 2012, per effetto dell’inizio delle revisioni si trova sotto di mille rispetto all’anno precedente.

Insomma la Basilicata, purtroppo, non torna a crescere.

Anzi in dieci anni (2004-2014) ha perso 18.609 residenti.

Per usare un esempio già impiegato, è sparita una città più grande di Melfi (che al 1 gennaio 2014 aveva 17.717 residenti) che tuttora, dopo i capoluoghi, è la terza per popolazione.